cucinare

Le migliori ricette vegan per Natale

Aggiunto da choku

1 recensione

Pubblicato in Alimenti e bevande

Contact Attività Owner

Contact the Attività Owner

To inquire about this attività, complete the form below to send a message to the attività owner.


Natale è ormai alle porte, è quindi tempo di pensare cosa preparare per il grande cenone del 25. Molti punteranno come sempre sul classico e sulla tradizione, con le solite portate principali a base di carne o derivati animali; oggi vogliamo dare consigli per fare qualcosa di alternativo, soprattutto per i vegani.

In questo articolo vi proporremo ricette dalla riuscita assicurata ma adatte anche a chi ha scelto come stile e filosofia di vita quella di non cibarsi di carne e di alcun tipo di derivato animale. Rimarremo comunque ancorati alla tradizione con per esempio i cappelletti in brodo vegan, oppure potremo discostarcene come per esempio negli antipasti a base di legumi e verdure.

Ecco allora un po’di proposte per il miglior pranzo di Natale vegan. Come antipasti vi consigliamo di portare in tavola delle semplici polpettine di quinoa dall’aspetto invitante e dal sapore intenso. La loro preparazione è elementare, rispecchia quelle di carne tradizionali solamente che gli ingredienti di cui avrete bisogno saranno patate, ovviamente quinoa, cumino e del pane grattugiato. Il tutto verrà poi accompagnato da una salsa verde a base di olio e prezzemolo per dare un po’ di gusto. Per scaldare un po’ l’ambiente con un piatto colorato vi consigliamo anche una insalatina di cavolo rosso e mela, molto fresca e utile per pulire la bocca.

Come primo piatto, immancabili anche nel pranzo vegan sono i cappelletti in brodo, dopo tutto non ci si può troppo staccare dalla tradizione. Il brodo sarà rigorosamente di verdure: sedano, carota, cipolla. Il ripieno invece può essere scelto tra uno fatto da zucca e patate per dare consistenza oppure da ceci e un trito di rosmarino molto fino per assicurarsi sapore. La pasta ovviamente non sarà a base di uovo ma di acqua, sarà quindi molto più leggera e facile da digerire. Questa versione della ricetta è anche indicata per chi fosse a dieta o non volesse mangiare troppo durante le feste natalizia.
Un altro primo piatto potrebbe essere una vellutata di lenticchie arricchita da crostini di pane appena dorati in forno con erbe aromatiche e un filo d’olio in piena tradizione mediterranea.

Anche con la portata principale almeno nell’aspetto non ci discosteremo per nulla dalla tradizione. Potete infatti proporre un arrosto, ma non il classico arrosto di vitello, bensì di seitan. La preparazione è facile e veloce e non richiede particolari doti in cucina. Tutto viene poi arricchito da un’ottima salsina e da funghi come contorno.

E alla fine ecco l’immancabile dolce; con questo sicuramente stupirete gli ospiti. Ovviamente servita innanzitutto un pandoro e un panettone vegano, sono infatti oramai facili da reperire in commercio. È poi una mela gelata. Dovete solo prendere una mela, svuotarla dalla polpa e riempirla di gelato alla vaniglia. Inserire all’interno qualche cubetto di pandoro dorato e zuccherato e richiudere il tutto con la parte sopra del frutto; un figurone assicurato!

15 dicembre 2016

Ottimo articolo con utili consigli complimenti!

Aggiungi la tua recensione

Please login or register to add your review.

Vai alla barra degli strumenti